cloud

Scuola dell'Infanzia Statale
Istituto Comprensivo di Casazza (BG)

Img

Bambini e bambine sono i veri protagonisti

L’ingresso alla Scuola d’Infanzia rappresenta un passaggio bello, importante e delicato per ogni bambino e per i suoi genitori, protagonisti di quest’esperienza e portatori di bisogni, domande e aspettative.

La gradualità delle proposte didattiche, la flessibilità della giornata educativa in risposta all’osservazione dei bisogni dei bambini e l’attenzione al singolo pur in un gruppo restano punti cardine nella giornata educativa della scuola d’infanzia.

I bambini e le bambine oltre che essere protagonisti nel fruire l’educazione della scuola, diventeranno protagonisti con le insegnanti nel progettare il percorso educativo.

La scuola dell'Infanzia Statale di Spinone al Lago è parte del'Istituto Comprensivo "Vicebrigadiere Salvo D'Acquisto" di Casazza (BG).

img

La Giornata Scolastica

7:30 - 8:15 Anticipo ingresso

È attivo il servizio di anticipo a pagamento previa iscrizione presso gli uffici comunali.

8:15 - 9:15 Accoglienza

La giornata educativa inizia dall’ingresso e dall’accoglienza.
Il bambino trova da subito un ambiente pensato a sua misura e allestito in modo che possa cominciare a giocare e fare esperienze educative insieme ai compagni già arrivati. L’insegnante dedica un momento speciale ad ogni singolo bambino in entrata, mostrandogli interesse e gioia.

9:15 - 10:00 Conversazione e routine

Il momento della conversazione è un rituale prezioso per ogni bambino, un’opportunità per raccontarsi e condividere qualcosa di sé con i compagni e sentirsi parte attiva del gruppo. Rappresenta anche per l’insegnante un’occasione per proporre ai bambini degli stimoli di conversazione e per introdurre le proposte didattiche della giornata.
Nel momento del calendario poi i bambini prendono consapevolezza di chi è presente a scuola e di chi è assente. A turno il responsabile del calendario del tempo aggiorna la stagione, il giorno della settimana, il clima e il mese, affinando la sua percezione del mondo circostante e dei cambiamenti che lo caratterizzano.

10:00 - 10:15 Igiene personale e break di frutta

Ogni bambino impara ad avere cura di sé e del proprio corpo, attraverso un'autonomia crescente anche nell'ambito dell'igiene.

10:15 - 11:15 Attività

È il momento specifico della proposta didattica: i bambini si sperimentano, individualmente o in gruppo, attraverso “il fare” dei campi d'esperienza, cimentandosi in proposte correlate al Progetto didattico annuale.
L’approccio è esperienziale e creativo che mediante laboratori pratici, molteplicità di linguaggi e l’utilizzo dei sensi permette a tutti i bambini e le bambine di imparare secondo un proprio stile di apprendimento.
Giardino e attività all’aperto: molte proposte educative e didattiche vengono svolte all’esterno, sia negli spazi scolastici, sia sul territorio; sono questi i momenti di scuola all'aperto (outdoor learning) che utilizza come “aule privilegiate” lo spazio del lungolago e del bosco che attraverso gli stimoli percepiti nell’ambiente a stretto contatto con la natura permettono di approfondire, ampliare, dettagliare quanto viene svolto in sezione. Fare scuola all’aperto significa utilizzare quanto l’ambiente e la natura mettono a disposizione per ulteriori apprendimenti; le scoperte e i materiali che riportiamo a scuola dalle nostre passeggiate diventano stimolo per nuove attività, il punto di partenza di nuovi apprendimenti.

11:15 - 11:45 Gioco destrutturato

È il momento del gioco più libero e spontaneo. I bambini possono così incrementare le competenze di socializzazione e mettere a punto importanti strategie nelle dinamiche di gruppo.

11:45 - 12:00 Igiene personale

Ogni bambino impara ad avere cura di sé e del proprio corpo, attraverso un'autonomia crescente anche nell'ambito dell'igiene.

12:00 - 13:00 Pranzo

Il pranzo diventa un importante momento di aggregazione e condivisione: i bambini acquisiscono sempre maggiori autonomie, imparano importanti regole e si approcciano al cibo e all’alimentazione in maniera sana e serena.

13:00 - 13:45 Gioco destrutturato

È il momento del gioco più libero e spontaneo. I bambini possono così incrementare le competenze di socializzazione e mettere a punto importanti strategie nelle dinamiche di gruppo.

13:45 - 14:00 Igiene personale

Ogni bambino impara ad avere cura di sé e del proprio corpo, attraverso un'autonomia crescente anche nell'ambito dell'igiene.

14:00 - 15:15 Attività

È il momento in cui i bambini che lo desiderano possono riposarsi e rigenerarsi, recuperando le energie spese nel corso della mattinata.
Attività diverse legate agli apprendimenti vengono proposte ai bambini e alle bambine che non sentono la necessità di riposare.

15:15 - 15:30 Riordino e igiene personale

Anche il riordino del materiale è un momento educativo perché, oltre a segnare il termine di un’attività e l’avvio di una successiva, educa alla cura e al rispetto dei beni personali e della comunità.

15:30 - 15:45 Merenda

Anche il riordino del materiale è un momento educativo perché, oltre a segnare il termine di un’attività e l’avvio di una successiva, educa alla cura e al rispetto dei beni personali e della comunità.

15:45 - 16:15 Uscita

È il momento dei saluti prima del ricongiungimento con la famiglia.

16:15 - 18:00 Posticipo

È attivo il servizio di posticipo a pagamento previa iscrizione presso gli uffici comunali.

Laboratori e progetti

Ogni anni diverse attività prendono vita nella scuola dell'infanzia.

  • Outdoor Learning

    img
    img
    img
    img
    img
    img
    img
    img

    Scuola all'aperto

    Natura: scoprirla con il gioco

    L’ampia area verde esterna permette ai bambini di fare esperienza diretta con la natura, dando libertà alla loro innata voglia di MOVIMENTO nel gioco libero e/o in attività progettate dalle educatrici. Tanti sono gli obiettivi:

    • favorire l’approccio esperienziale, tipico della scuola dell’infanzia, attraverso laboratori pratici

    • promuovere l’approccio investigativo e la capacità di ipotizzare eventi

    • incentivare l’utilizzo dei sensi in maniera consapevole e sinergica

    • sviluppare competenze trasversali a tutti i campi d’esperienza

    • stimolare la molteplicità di linguaggi

    • favorire autonomia ed autoefficacia

    • promuovere consapevolezza e cura

    • favorire l’acquisizione del concetto di attesa

    Scopri di più

  • SU il sipario

    img
    img
    img
    img
    img
    img
    img
    img

    Teatro

    Laboratorio teatrale con Teatro Prova

    Rivolto a tutti i bambini e le bambine, finalizzato a promuovere l’abitudine all’ascolto, a potenziare la capacità di attenzione agli altri e alle loro necessità.

  • OVER the rainbow

    img
    img
    img
    img
    img
    img
    img
    img

    Inglese

    Un approccio giocoso

    I bambini vivono l’approccio alla lingua inglese come un gioco in cui risulti spontanea l’assimilazione di parole per loro nuove.

  • STAR meglio

    img
    img
    img
    img
    img
    img
    img
    img

    Benessere

    Per il gruppo classe

    In collaborazione con la Fondazione Angelo Custode Onlus e il consultorio familiare “Zelinda”, si attuano interventi con il gruppo classe e personale qualificato (psicomotricista e psicologi), per fornire un supporto e una supervisione agli insegnanti, per la conseguente progettazione di attività didattiche sempre più in linea con i bisogni dei singoli bambini.

Tariffe

La scuola dell'infanzia statale è attiva dal lunedì al venerdì, dalle 8:15 alle 16:15

Frequenza Residenti Non residenti
Iscrizione Gratuita Gratuita
Frequenza mensile Gratuita Gratuita
Servizi Residenti Non residenti
Pranzo € 3,50* € 4,50*
Anticipo (dalle ore 7:30 alle ore 8.15) € 20,00 / mese € 20,00 / mese
Posticipo (dalle ore 16:15 alle ore 18.00) € 50,00 / mese € 50,00 / mese
Altre attività Residenti Non residenti
Corso di nuoto Da definire Da definire

* Si paga esclusivamente per i giorni effettivamente utilizzati.

Termini e condizioni

  • Per tutte le tariffe della Scuola per i residenti sono previste riduzioni in base a regolamento ISEE approvato dall’Amministrazione Comunale

  • Pagamento quota mensile tramite addebito su conto corrente

  • L'iscrizione si intende per tutto l'anno scolastico

  • Le iscrizioni si effettuano entro il 25 gennaio 2021

  • Possono essere iscritti gli alunni e le alunne che compiono tre anni entro il 30 aprile 2022.