cloud

Sezione Primavera Comunale

Img

Prima di tutto il Gioco

La sezione Primavera nasce da una scelta pedagogica e valoriale che intende la scuola come luogo che accoglie tutti, ma nel rispetto dei tempi di ciascuno, una scuola dove di realizzano autonomamente individualizzazione e personalizzazione dell'insegnamento e dell'educazione.

La nostra proposta progettuale prevede l'apertura di una sezione Primavera con personale educativo qualificato, nella quale attuare adeguati percorsi educativi e didattici attraverso cui i bambini possano crescere globalmente, maturando e consolidando capacità attentive e abilità comunicative, espressive e psico-motorie e potenziandone altre.

Prima di tutto il gioco, inteso come metodo che favorisce rapporti attivi e creativi sull’aspetto sia cognitivo che relazionale. Le esperienze promosse stimoleranno l’originaria curiosità del bambino in un positivo clima di esplorazione e ricerca, nel quale si attivino confrontando situazioni, ponendo problemi, costruendo ipotesi, elaborando e confrontando schemi di spiegazione.

img

La Giornata Scolastica

7:30 - 8:15 Anticpo

È attivo il servizio di anticipo a pagamento previa iscrizione presso gli uffici comunali.

8:15 - 9:00 Accoglienza

La giornata educativa inizia dall’ingresso e dall’accoglienza.
Il bambino trova da subito un ambiente pensato a sua misura e allestito in modo che possa cominciare a giocare e fare esperienze educative insieme ai compagni già arrivati. L’insegnante dedica un momento speciale ad ogni singolo bambino in entrata, mostrandogli interesse e gioia.

9:00 - 9:30 Gioco libero

È il momento del gioco più libero e spontaneo. I bambini possono così incrementare le competenze di socializzazione e mettere a punto importanti strategie nelle dinamiche di gruppo.

9:30 - 10:00 Tutti in cerchio

Momento di gruppo per cantare e consumare uno spuntino a base di frutta.

10:00 - 10:30 Cambio e cura di sè

10:30 - 11:30 Attività strutturate e laboratori

11:30 - 12:30 Pranzo

Il pranzo diventa un importante momento di aggregazione e condivisione: i bambini acquisiscono sempre maggiori autonomie, imparano importanti regole e si approcciano al cibo e all’alimentazione in maniera sana e serena.

12:30 - 13:00 Cambio e cura di sè

13:00 - 13:30 Gioco libero e letture - Uscita frequenza mezza giornata

È il momento del gioco più libero e spontaneo. I bambini possono così incrementare le competenze di socializzazione e mettere a punto importanti strategie nelle dinamiche di gruppo.

13:30 - 15:00 Momento riposino

15:00 - 15:30 Risveglio e cambio

15:30 - 15:45 Merenda

15:45 - 16:15 Uscita

È il momento dei saluti prima del ricongiungimento con la famiglia.

16:15 - 18:00 Posticipo

È attivo il servizio di posticipo a pagamento previa iscrizione presso gli uffici comunali.

Laboratori e progetti

La sezione Primavera sarà negli ambienti del nuovo polo educativo, aggregata alla scuola dell’infanzia Statale. Si avrà, quindi, l’opportunità di costruire esperienze di continuità con i bambini della Scuola dell’Infanzia in vista del passaggio alla nuova realtà scolastica.

  • Prime Parole

    img
    img
    img
    img
    img
    img
    img
    img

    Narrazione

    Storie e vita quotidiana

    Nel periodo tra 24 e 36 mesi, il bambino è nella fase d'avvio dell'acquisizione delle parole. Qui risulta indispensabile la NARRAZIONE di brevi STORIE personalizzate anche da oggetti di vita quotidiana, dove la pronuncia lenta e scandita dei nomi dei personaggi consentirà al bambino una migliore memorizzazione. L'acquisizione del linguaggio da parte del bambino avviene lungo un percorso che segue il suo sviluppo mentale.

    Si favoriscono esperienze di utilizzo del corpo come strumento di scoperta e di conoscenza. L'educazione alla forma fisica e al corretto funzionamento del proprio corpo è qualcosa che parte fin da piccoli e ci accompagna per il resto della vita influenzando scelte, stili di vita e abitudini. L’ampia area verde esterna permette ai bambini di fare esperienza diretta con la natura, dando libertà alla loro innata voglia di MOVIMENTO nel gioco libero e/o in attività progettate dalle educatrici.

  • Scoprire e agire

    img
    img
    img
    img
    img
    img
    img
    img

    Benessere

    Movimento e crescita fisica

    Mettere a disposizione dei bambini, di età compresa tra 24 e 36 mesi, un luogo sereno, sano, accogliente e qualificato.

    La sensazione di sicurezza: il bambino ha bisogno di sentirsi in un luogo sicuro e questa sicurezza viene data soprattutto attraverso la routine quotidiana, una serie di azioni che scandiscono la giornata e si ripetono in modo ordinato e riconoscibile. Per questo è importante dare un ordine alla vita dei bambini, rispettare gli orari dei pasti e del riposino, ma anche avere alcune regole, che siano dei punti fermi in caso di confusione e incertezza.

    Valorizzare il gioco, inteso come metodo che favorisce rapporti attivi e creativi sotto l'aspetto sia cognitivo che relazionale. Il gioco consente al bambino di trasformare la realtà secondo le sue esigenze interiori, di realizzare le sue potenzialità e di rivelarsi a se stesso e agli altri in una molteplicità di aspetti, di desideri e di funzioni.

    Competenza ed autostima: un bambino ha bisogno di sentirsi competente, ha bisogno che gli vengano riconosciute le sue abilità, facendo in modo di accrescere la sua autostima e potenziare le sue capacità.

    Libertà: è importante creare uno spazio in cui possa esercitare la propria capacità di fare scelte, concedergli l'autonomia e la libertà di giocare a modo suo, senza dover seguire sempre istruzioni. La scuola è un luogo privilegiato di crescita e di sviluppo delle competenze individuali cognitive, affettive e sociali, finalizzato al raggiungimento di uno sviluppo armonico della personalità attraverso la soddisfazione dei bisogni.

    Accrescere il benessere, la capacità di movimento e la crescita fisica del bambino attraverso i giochi e la psicomotricità.

    stimolare il processo di socializzazione dei bambini per facilitare il loro ingresso alla Scuola dell'Infanzia.

  • Dentro e fuori

    img
    img
    img
    img
    img
    img
    img
    img

    Un luogo sereno

    Un luogo colmo di scoperte

    Le esperienze promosse in aula dovranno inserire l'originaria curiosità del bambino in un positivo clima di ESPLORAZIONE E DI RICERCA, nel quale si attivino confrontando situazioni, ponendo problemi, costruendo ipotesi, elaborando e confrontando schemi di spiegazione.

    Il ricorso a varie modalità di relazione (nella coppia, nel piccolo gruppo, nel gruppo più allargato, con o senza l'intervento dell'insegnante) favorisce gli scambi e rende possibile un'interazione che facilita la risoluzione dei problemi, il GIOCO SIMBOLICO e lo svolgimento di attività complesse.

    Un clima sociale positivo è favorito anche dalla qualità delle relazioni tra adulti e tra adulti e bambini. Si favoriscono in quest’ottica esperienze di CONTINUITÀ con i bambini della SCUOLA DELL'INFANZIA in vista del passaggio alla nuova realtà scolastica.

    L’ampia area verde esterna, inoltre, permette ai bambini di fare esperienza diretta con la natura, dando libertà alla loro innata voglia di MOVIMENTO nel gioco libero e/o in attività progettate dalle educatrici.

Tariffe

La sezione primavera comunale è attiva dal lunedì al venerdì, dalle 8:15 alle 16:15, da settembre a luglio

Frequenza Residenti Non residenti
Iscrizione € 50,00 € 50,00
Retta mensile giornata intera (include anche pranzo)* €230.00 / mese €250.00 / mese
Retta mensile mezza giornata (fino alle 13.00, include anche pranzo)* €175.00 / mese €190.00 / mese
Servizi a richiesta Residenti Non residenti
Anticipo (7:30 - 8:15) € 20,00 / mese € 20,00 / mese
Posticipo (16:15 - 18:00) € 50,00 / mese € 50,00 / mese
Altre attività Residenti Non residenti
In via di definizione - -
In via di definizione - -

* Dal 10° giorno di assenza consecutiva (esclusi sabato, domenica e festivi) è previsto uno sconto di € 5,00 al giorno sulla retta mensile

Termini e condizioni

  • Iscrizioni entro il 30 giugno 2021

  • Per tutte le tariffe della Scuola sono previste riduzioni per i residenti in base a regolamento ISEE approvato dall’Amministrazione Comunale

  • Pagamento retta mensile tramite addebito su conto corrente

  • L'iscrizione si intende per tutto l'anno scolastico (il medesimo della scuola dell'infanzia statale)